Via Magna Grecia 248 - 84047 - Capaccio/Paestum 0828728078 info@castawaytravel.com
Durata: 06 GIORNI DAL 24 - 29 GENNAIO 2023
Prezzo: € 640,00

TOUR DI GRUPPO SULLA NEVE  IN TRENTINO

Nel mondo dei Ladini della Val di Fassa

leggende – natura – artigianato

*Viaggio adatto agli sciatori e non*

 

MOENA – POZZA DI FASSA – LAGO DI CAREZZA – CANAZEI – CAMPITELLO DI FASSA

                               SAN MARTINO DI CASTROZZA E LA FORESTA DI PANEVEGGIO                              

CAMMINATE E CIASPOLATA SUI SENTIERI DI MONTAGNA

BENESSERE & SHOPPING

Dal 24 gennaio al 29 gennaio  2023 – 06 GIORNI

1°gg. CAPACCIO – VAL DI FASSA

Partenza da Capaccio per il Trentino. Pranzo libero lungo la strada. Nel tardo pomeriggio arrivo in hotel nell’incantevole Val di Fassa, un paradiso sciistico dove oltre allo sci vi attendono innumerevoli opportunità di svago a stretto contatto con la natura incontaminata delle Dolomiti. Ma non è solo montagna,  quest’angolo del Trentino,  la terra dei Ladini,  è conosciuto per il suo patrimonio storico-artistico che  si ritrova  nelle proprie radici, nelle leggende, nell’artigianato e nella cucina. Sistemazione nelle camere. Cena con insalate a buffet e bevande incluse.


2°gg. VIGO DI FASSA (Passeggiata sulle Dolomiti) –  MUSEO LADINO –  POZZA DI FASSA

Prima colazione in hotel.  Per gli sciatori servizio navetta o skibus ogni giorno  per le numerose piste spettacolari, inserite nel carosello sciistico Dolomiti Superski. Per i non sciatori partenza con il nostro pullman e accompagnatore per Vigo di Fassa dove prenderemo la funicolare per il Monte Catinaccio per una fantastica  mattina  sulla neve a 2000m di altezza. Seguiremo il “Sentiero delle Leggende”, una bella passeggiata che porta nel magico mondo del Re Laurino, attraverso le  tappe che illustrano antiche e simpatiche leggende ladine e da dove il panorama sulla valle e sul gruppo del Catinaccio è davvero impressionante. Pranzo libero. Nel pomeriggio visiteremo il Museo Ladino per capire il contesto delle comunità’ che abitano le valli, la cultura ladina ancora viva nella società attuale,  la loro antica lingua ancora insegnata a scuola; il museo espone gli strumenti e gli oggetti di uso quotidiano degli abitanti del posto, dal campo agricolo fino agli oggetti religiosi di devozione popolare e le maschere ladine usate durante le feste. Dopo si prosegue per Pozza di Fassa situata a 1300m dove troveremo nelle piccole botteghe tanti prodotti tipici e artigianato in legno. Rientro in hotel cena e pernottamento.

3°gg. LAGO DI CAREZZA – CAMPITELLO DI FASSA-  MOENA

Prima colazione in hotel e partenza per il Lago di Carezza dall’acqua cristallina nella quale di prima mattina e al calare del sole si specchiano i giganti delle Dolomiti, il Latemar e il Catinaccio e dove, secondo la leggenda, vive una splendida ninfa. Continuiamo per il grazioso paesino di Campitello di Fassa che è stato il primo centro turistico-alpinistico di Fassa. Pranzo libero. Nel pomeriggio passando per il Lago di Soraga arriveremo a Moena  conosciuta come la “Fata delle Dolomiti” e dove nel centro storico possiamo assaggiare e acquistare il famoso formaggio Puzzone di Moena. Il paese ha da offrire diverse ricchezze culturali: la chiesa di San Vigilio con il campanile gotico e le opere del pittore moenese Valentino Rovisi e  la chiesetta di San Volfango con il particolare soffitto barocco in legno. Rientro in hotel, cena con bevande incluse.

4°gg. CIASPOLATA SULLE DOLOMITI – CANAZEI

Dopo la prima colazione in hotel si parte per un’escursione facoltativa di mezza giornata per provare l’esperienza di muoversi sulla neve con le ciaspole: si percorrono suggestivi sentieri innevati in compagnia di una Guida Alpina che in base alle condizioni sceglierà una location più spettacolare, lontane dalle piste da sci e dal traffico per godere della pace che solo la montagna può offrire. Pranzo libero. Nel pomeriggio continuiamo per Canazei rinomato centro turistico ricco di negozi. Nel nucleo più antico dell’abitato si trovano ancora i vecchi “tobiè”, antichi fienili annessi alle abitazioni, all’interno dei quali riprendono vita i mestieri e le tradizioni della gente fassana;  la chiesetta costruita nel ‘500 da maestranze locali è consacrata a San Floriano, molto venerato in quanto protettore contro gli incendi, evento non raro nei territori montani soprattutto in passato; si distingue per il caratteristico campanile del 1625 e all’interno l’altare ligneo, con la pala di San Floriano. Dietro la chiesa si presenta la famosissima casa “La Floriana”   un ‘opera d’arte  realizzata interamente da un unico artista autodidatta  che ha trasformato la sua abitazione in una casa che sembra uscita dalle favole con merletti traforati, stucchi in gesso con paesaggi locali, motivi floreali etc. Inoltre a Canazei si potrebbe passare il pomeriggio al centro acquatico Dòlaondes dove troverete piscine, scivoli  e un centro wellness o per i più piccoli un parco dedicato ai bambini con una pista per slittini e una pista per tubing (gommoni). Rientro in hotel, cena con bevande incluse.

5°gg SAN MARTINO DI CASTROZZA E LA FORESTA DI PANEVEGGIO  – CASEFICIO

Dopo la prima colazione in hotel partenza per San Martino di Castrozza. Esiste davvero “il bosco che suona”! Attraverseremo la bellissima parco nazionale di Paneveggio Pale di San Martino, il regno del cervo ma conosciuta anche per la Foresta dei Violini, per la qualità dei suoi abeti di risonanza con i quali Stradivari e altri maestri liutai realizzano i  violini. La strada si snoda verso il Passo Rolle, a 2000 metri uno dei passi più spettacolari delle Dolomiti e da dove scenderemo a San Martino di Castrozza adagiato in una verde conca prativa e che deve la sua origine ad un’istituzione religiosa molto antica, un ospizio che accoglieva i viandanti che valicavano il Passo; dell’antico ospizio ora rimane la chiesa di San Martino, con campanile romanico; nell’900 era luogo conosciuto dalla buona società dell’Impero austro-ungarico, oggi una delle più conosciute località turistiche del nord Italia; tempo libero nel centro elegante e pittoresco . Pranzo libero. Pomeriggio libero per shopping individuale per comprare i tantissimi ottimi prodotti locali, i canederli, il pane di segale schüttelbrot, lo speck, i salumi lucanica , il miele, lo strudel, succo di mele, la polenta; in alternativo insieme all’accompagnatore visiteremo  un noto caseificio che produce e vende tanti formaggi locali come il cuor di fassa, puzzone di Moena, il trentingrana, salumi, wurstel e tanti altri prodotti artigianali. Rientro in hotel, cena con bevande incluse.

 

gg. VAL DI FASSA – CAPACCIO

Prima colazione e partenza per il rientro a Capaccio. Pranzo libero lungo la strada . Arrivo previsto in serata.

Quota di partecipazione € 640.00

Supplemento singola:      €110.00

Bambini 02-12 anni:         €540.00

Acconto:                               €150.00

 LA QUOTA COMPRENDE

 Viaggio A/R con autobus G.T. dotato di ogni confort ;

 Mezza pensione bevande incluse (1/2 acqua + ¼ di vino a pasto)

 Visite come da programma ;

 Accompagnatore professionale ; 

 Assicurazione medico, bagaglio ;

 Mance ristorante e albergo.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

 Escursione in ciaspole sulle Dolomiti ;

 Funicolare per il Monte Catinaccio ;

 Entrate;

 Skipass

 Mancia autista ;

Assicurazione annullamento obbligatoria per tutelarsi da eventuale contagio da covid ;

 Tutto quello non incluso nella quota comprende ;

PENALI IN CASO DI CANCELLAZIONE

  • Da 30 a 60 gg. prima della partenza  penale dell’acconto versato;
  • Da 30 a 10 gg. prima della partenza penale del 50% della quota totale del viaggio ;
  • Fino a 10 gg. prima della partenza penale del 100% della quota totale del viaggio;
  • Consigliamo di comprare un’assicurazione annullamento che vi copre al 100% in caso di ricovero ospedaliero – All’80% in altri casi consentiti e documentati.

 

*Il programma può subire variazioni in base alle condizioni della neve.

*In caso di mancanza di neve le escursioni a piedi verranno effettuate ugualmente ma senza l’utilizzo delle ciaspole.